Differenziamo

Cosa sì: pane vecchio, salviette di carta, scarti di cucina e avanzi di cibo, scarti di verdura e frutta, fiori recisi e piante domestiche, fondi di caffè e filtri di tè, alimenti avariati e gusci d’uovo, lettiere per animali domestici compostabili.

Cosa no: prodotti che non sono di origine vegetale e animale, filtri dell’aspirapolvere, pannolini, legno verniciato o trattato.
Da conferire con sacco biodegradabile nel mastello o carrellato con coperchio marrone o presso le isole ecologiche di Pace, Autocentro o Calispera


Cosa sì: carta grafica (quaderni, libri, fogli di carta, volantini, giornali, riviste, fumetti), imballaggi come scatole e contenitori di carta, contenitori in Tetrapak (cartoni per latte, bevande).

Cosa no: contenitori per la pizza molto unti, carta plastificata, carta chimica, carta carbone, carta da parati, carta vetrata, carta con residui di colla o altre sostanze, bicchieri e piatti di carta, cellophane, carta forno.
Da conferire sfusi o con sacco di carta nel mastello o carrellato con coperchio blu o presso le isole ecologiche in sacchi trasparenti. I cartoni per le bevande vanno conferiti puliti e schiacciati.


Cosa sì: flaconi, bottiglie, piatti e bicchieri, grucce, sacchetti di merendine, vaschette di gelato, pellicola per alimenti, buste della spesa, tubetti, barattoli, lattine in alluminio per bibite, barattoli in alluminio o acciaio, oggetti in metallo, contenitori, vaschette in polistirolo, polistirolo.

Cosa no: posate in plastica, oggetti vari, ferro vecchio, contenitori contenenti acidi, colle, insetticidi, mastici, smalti, soda, solventi. 
Da conferire in sacchi trasparenti nel mastello o carrellato con coperchio giallo o presso tutte le isole ecologiche in sacchi trasparenti. Le bottiglie vanno consegnate pulite e schiacciate. I contenitori vanno puliti.


Cosa sì: bottiglie di vetro, flaconi e vasetti di vetro

Cosa no: lampadine e lampade al neon, specchi, cristalli, bicchieri, basi, oggetti in ceramica e porcellana, flebo.
Da conferire senza sacco nel mastello o carrellato con coperchio verde o presso tutte le isole ecologiche in sacchi trasparenti. Gli imballaggi in vetro vanno conferiti puliti.


Cosa sì: gomma, carta carbone, carta oleata e plasticata, cd, vhs, musicassette, oggetti di plastica che non siano imballaggi (giocattoli), ceramica, porcellana, terracotta, foto, traverse per animali, pannoloni e pannolini pediatrici, contenitori per flebo in vetro e plastica, sacchi in plastica per lavaggi svuotati, contenitori vuoti per farmaci.

Cosa no: materiali riciclabili, imballaggi in carta, in alluminio, in acciaio, in plastica, in vetro e legno, rifiuti pericolosi, tossici e nocivi.
Da conferire esclusivamente in sacchetti trasparenti nel mastello o carrellato con coperchio grigio.


Ingombranti e Raee
Si tratta di suppellettili ed elettrodomestici che possono essere ritirati su strada presso il proprio numero civico previo appuntamento con il numero verde di MessinaServizi. Si possono anche portare direttamente alle isole ecologiche.

Pannolini e Pannoloni
Insieme alle traverse si ritirano anche il sabato, ma solo su richiesta dell’utente al numero verde.

Sfalci e potature
Posso essere conferiti direttamente presso le isole ecologiche di Pistunina, Spartà e Pace.

Inerti 
Se in quantità minime provenienti da piccole demolizioni possono essere conferiti presso le isole ecologiche di Pace, Pistunina e Spartà. 

Abiti usati e pellame
Abiti usati, stracci, borse, scarpe, pellame possono essere conferiti direttamente presso tutte le isole ecologiche.

Oli vegetali
Gli oli vegetali di provenienza domestica devono essere conferiti presso le isole ecologiche. 

Pile e farmaci
Conferimento presso farmacie e rivendite di pile e nelle isole ecologiche.